IlConfronto » Attualità » Politicamente Scorretto 2023
Politicamente Scorretto
Condividi l'articolo

Politicamente Scorretto 2023: Articolo 21. Libertà di pensare, diritto di sapere

La XVIII edizione della rassegna curata da Carlo Lucarelli continua con la quinta e penultima giornata dedicata alla letteratura

Dal 14 al 19 novembre 2023 torna a Casalecchio di Reno Politicamente Scorretto, la rassegna ideata nel 2005 da Casalecchio delle Culture in collaborazione con Carlo Lucarelli.

Giunto alla XVIII edizione, Politicamente Scorretto è diventato negli anni un punto di ritrovo imprescindibile a livello nazionale per intellettuali, scrittori, giornalisti, istituzioni, attivisti, artisti e in generale per i cittadini che vogliono affrontare temi d’attualità e d’impegno civile attraverso i diversi linguaggi della cultura.

In un’epoca in cui le sfide sociali, politiche e culturali richiedono un dialogo aperto e costruttivo, Politicamente Scorretto si conferma un luogo dove l’approfondimento e la condivisione di idee trovano il loro spazio privilegiato, e dove la cultura è strumento imprescindibile di una società civile per promuovere valori di giustizia, solidarietà e legalità.

Con un ricco programma di eventi e ospiti di rilevanza nazionale, ancora una volta Casalecchio di Reno torna ad essere il cuore pulsante della discussione e dell’approfondimento su temi di fondamentale importanza per la nostra società.

Il tema centrale della nuova edizione di Politicamente Scorretto è “Articolo 21. Libertà di pensare, diritto di sapere”, in riferimento all’Articolo 21 della Costituzione italiana.

Un tema che richiama l’attenzione sulla cruciale necessità di preservare e promuovere la libertà di pensiero e l’accesso all’informazione come fondamentali pilastri di una società libera e informata. In un’epoca in cui l’informazione è spesso distorta o manipolata, è vitale riaffermare l’importanza di una cittadinanza consapevole e critica.

La libertà di pensiero e il diritto di sapere sono la fonte di progresso e cambiamento nella società, perché è da qui che sorgono le idee che plasmano il futuro di un paese fondato sulla dignità, la giustizia e la solidarietà.

Durante la conferenza stampa, Massimo Bosso, Sindaco del Comune di Casalecchio di Reno ha affermato: “Casalecchio di Reno da diciotto anni vuole dimostrare quanto sia importante ragionare sui temi della legalità, con la presenza di tantissimi ospiti di livello e occasioni di riflessione.

La cultura deve essere attenta ai temi della legalità e della trasparenza, per questo ha bisogno di nutrirsi ogni anno”.

Massimo Masetti, Vicesindaco e Assessore alla Legalità, portavoce nazionale Avviso Pubblico e coordinatore regionale ANCI per il Contrasto al Gioco d’Azzardo, ha aggiunto: “Il tema di quest’anno è molto importante in un momento storico in cui le distorsioni della realtà sono devianti. La verità è importante in uno stato civile e democratico”.

In merito agli spettacoli è intervenuta Antonella Babbone, referente ATER Fondazione per il Teatro comunale Laura Betti, che ha affermato: “Gli spettacoli di quest’anno ci parlano di temi importanti quali la libertà e la responsabilità che abbiamo nei confronti del nostro pianeta”.

Infine, Sofia Nardacchione, Responsabile comunicazione di Libera Bologna e Libera Emilia-Romagna, ha concluso con: “Il tema di questa edizione è particolamente caro. Raccontare di mafia e criminalità in un Paese come il nostro è sempre difficile ed è importante conoscere anche quali sono i limiti”.

Politicamente Scorretto

ALCUNI HIGHLIGHTS DI POLITICAMENTE SCORRETTO 2023

Anche quest’anno, Politicamente Scorretto tornerà ad illuminare alcuni luoghi significativi del territorio bolognese come la Casa della Conoscenza, la Casa Per la Pace “La Filanda” e il Teatro comunale Laura Betti offrendo un ricco programma di eventi e la partecipazione di ospiti di rilievo.

martedì 14 novembre 2023 

Si comincerà la mattina di martedì 14 novembre 2023 al Teatro Comunale Laura Betti con lo spettacolo riservato alle scuole dal titolo “La Stanza di Agnese” di e con Sara Bevilacqua a cura di ATER Fondazione.

Una narrazione in ricordo dei trent’anni della strage di Via D’Amelio con l’obiettivo di educare ed informare anche le nuove generazioni riguardo una parte cruciale della nostra storia, che rappresenta una ferita ancora aperta nel cuore dell’Italia.

mercoledì 15 novembre 2023

La seconda giornata di mercoledì 15 novembre 2023 sarà dedicata sempre alle giovani generazioni con un panel dal titolo “Scuola e Impegno” ospitato, alle ore 17.30, presso la Casa della Conoscenza.

Si inizia con la presentazione della graphic novel “Peppino impastato, un giullare contro la mafia” (Becco Giallo, 2018) di Marco Rizzo e si proseguirà con un panel sui podcast dedicati ai “casi” di Politicamente Scorretto, un progetto di PTPL in collaborazione con Avviso Pubblico.

Presenti in sala saranno l’assessore alla Legalità del Comune di Casalecchio di Reno Massimo Masetti, i docenti referenti del progetto del Liceo “L. da Vinci” e ITCS “G. Salvemini” di Casalecchio di Reno, il formatore per Avviso Pubblico Massimo Lauria (in collegamento) e il giornalista e autore del libro “Matteo Messina Denaro, latitante di Stato” (Ponte alle Grazie, edizione 2023) Marco.

“Scuola e impegno”, moderato da Carlo Lucarelli, terminerà con la presentazione del libro MaleDetti” (Carabba, 2019) del prof. del Liceo “L. da Vinci” di Casalecchio di Reno Francesco Nicolino.

giovedì 16 novembre 2023

La terza giornata di giovedì 16 novembre 2023 si aprirà alle ore 17.30 presso la Casa della Conoscenza con un incontro dedicato all’Articolo 21 e alla strage di Bologna con il giornalista Paolo Morando, autore del libro “La Strage di Bologna” (Feltrinelli, 2023), Andrea Speranzoni, l’avvocato di parte civile dell’associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage della Stazione di Bologna del 2 Agosto 1980 e Carlo Lucarelli.

Durante il panel si approfondirà una delle stragi più cruente d’Italia e sul complesso iter giudiziario, fatto di insabbiamenti e depistaggi, che ha portato a far luce sui rapporti tra la “massoneria deviata” (non solo italiana) e i “gruppi di fuoco”.

Al giornalismo coraggioso sarà dedicato il secondo incontro di giovedì alle ore 20.45: Paolo Mondani, giornalista che ha collaborato tra gli altri al programma Report di Rai 3, terrà un panel sulla libertà di stampa assieme ad Azzurra Meringolo (in collegamento), inviata Radio Rai in Medio Oriente, e Carlo Lucarelli.

venerdì 17 novembre 2023

La quarta giornata di venerdì 17 novembre 2023 avrà inizio alle ore 9.30 presso la Casa per la Pace “La Filanda”, con il workshop dedicato a giornalismo e privacy realizzato in collaborazione con Libera Bologna, Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna e Fondazione Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna“Politicamente Scorretto.

Libertà di espressione dei giornalisti, diritto di cronaca e privacy” sarà un laboratorio aperto al pubblico e ai giornalisti, che si svilupperà attraverso due panel: la prima parte si concentrerà sulla Riforma Cartabia e su come questa abbia impatto sul diritto di cronaca.

La seconda parte, invece, si concentrerà sull’etica e sulla deontologia professionale a partire dal linguaggio fotografico e dal fotogiornalismo.

A guidare i partecipanti alcuni nomi prestigiosi del giornalismo italiano: Silvestro Ramunno, presidente dell’Ordine dei Giornalisti Emilia-Romagna; Giuseppe Pipitone, caposervizio del fattoquotidiano.it;

Tommaso Romanin, giornalista ANSA; Costanza Matteuzzi, avvocata esperta di criminalità informatica e di tutela della protezione dei dati e cyber security; Alessandro Ruggeri, fotografo professionista.

Coordina il workshop Sofia Nardacchione, responsabile del settore informazione di Libera Bologna e Libera Emilia-Romagna.

Partecipazione gratuita con obbligo di prenotazione: per i giornalisti iscrizione su www.formazionegiornalisti.it (max. 40 posti), per il pubblico iscrizione per email a info@politicamentescorretto.org (max. 15 posti).

La quarta giornata di Politicamente Scorretto proseguirà alle ore 17.30 presso la Casa della Conoscenza con il panel dedicato alla mafia e al gioco d’azzardo realizzato in collaborazione con Avviso Pubblico, alla presenza dei giornalisti Giovanni Tizian, caposervizio e inviato cronaca e inchieste per Domani, e Paolo Bonacini, giornalista d’inchiesta. Gli ospiti dialogheranno con l’assessore alla Legalità del Comune di Casalecchio di Reno Massimo Masetti.

La serata di venerdì 17 novembre 2023 si concluderà al Teatro Laura Betti alle ore 21.00 con “La Libertà. Primo Episodio”, spettacolo di e con Paolo Nori che racconta e si racconta, attraverso due figure straordinarie della letteratura russa, Daniil Charms e Iosif Brodskij, che con le loro opere e la loro vita hanno cantato e incarnato, forse, quell’idea di libertà che l’avvocato anarchico Pietro Gori aveva espresso così: “Nostra patria è il mondo intero, nostra legge la libertà.” In scena le parole di Paolo Nori fluiscono accompagnate dalle musiche originali composte da Alessandro Nidi che le esegue in scena insieme a Alessandro ZezzaAndrea CoruzziFilippo Nidi, con le luci di Luca Bronzo. Lo spettacolo è a cura di Paola Donati, la produzione di Fondazione Teatro Due.

Ingresso a pagamento: 18 euro (con riduzioni) oppure Abbonamento Politicamente Scorretto carnet 4 spettacoli a 40 euro. A cura di ATER Fondazione.

Sabato 18 novembre 2023

Sabato 18 novembre 2023 torna poi il consueto appuntamento con “La Letteratura indaga i gialli della politica” alle ore 15.00 presso la Casa della Conoscenza dove Carlo Lucarelli incontrerà e dialogherà con diversi autori. Si inizia con Paolo Borrometi autore di “Traditori” (Solferino Editore, 2023) che, attraverso un reportage giornalistico, ci accompagna in un viaggio nella storia d’Italia in cui denuncia i traditori, i criminali che mirano a creare confusione nel Paese per raggiungere i propri interessi illegittimi a discapito della verità.

La magistrata Marzia Sabella, procuratrice aggiunta della Repubblica presso il tribunale di Palermo, porterà sul palco di Politicamente Scorretto il suo libro “Lo Sputo” (Sellerio Editore, 2022), un racconto che mette in luce il coraggio di una donna disperata, la prima a testimoniare contro la mafia. Un’altra presentazione di rilievo sarà quella di “300 giorni di sole. La vita di mio padre Rocco, giudice scomodo” (Mondadori Editore, 2023), il libro autobiografico di Giovanni Chinnici, che esplora i suoi stati d’animo quando all’età di diciannove anni perse il padre, ucciso sotto casa con la prima auto-bomba della mafia. Il racconto di un uomo che, a costo della vita, ha lottato per rendere l’Italia un Paese migliore.

Sarà presente anche Francesco Marchi, autore del libro “E il rosso intonò una canzone” (Scatole Parlanti Editore, 2022), un punto di osservazione particolare e personale, attraverso le voci di poliziotti e terroristi, sugli anni di piombo, una delle pagine più drammatiche della storia italiana. La giornata di sabato si concluderà sempre presso la Casa della Conoscenza alle ore 20.45 con “Il Caso Moro”: Giuliano Turone autore di “Italia occulta. Dal delitto Moro alla strage di Bologna, il triennio maledetto che sconvolse la Repubblica” (Chiarelettere Editore, 2019) dialogherà con Carlo Lucarelli. Con Turone, testimone e protagonista come magistrato di quella terribile stagione, ci addentriamo tra gli anfratti di storie torbide e sconvolgenti che hanno come protagonisti criminali, terroristi e mafiosi ma pure uomini delle istituzioni, veri traditori della Repubblica. L’evento è a cura di CGIL Bologna.

domenica 19 novembre 2023 

Il programma di Politicamente Scorretto si concluderà domenica 19 novembre 2023 alle ore 17.00 presso il Teatro Comunale Laura Betti con un grande evento dedicato alla musica e all’impegno sociale, in collaborazione con il Club Tenco, SIAE e Rockol. Ospite d’onore sarà Neri Marcorè, attore, doppiatore, conduttore televisivo e radiofonico, imitatore e cantante italiano, nel corso di uno spettacolo che porterà sul palco il format ormai collaudato “Il Tenco Ascolta” nel quale artisti emergenti selezionati dal Premio Tenco hanno la possibilità di esibirsi in occasioni prestigiose e farsi ascoltare dal Direttivo del Club Tenco. Sul palco si alterneranno i giovani cantautori bolognesi Campi e Tizio Bononcini e la cantautrice toscana Dalia Buccianti. A presentare ci sarà il cantautore Massimo Schiavon.

Da martedì 14 novembre fino a venerdì 17 novembre 2023, dalle 15.30 alle 19.00 alla Casa per la Pace “La Filanda” sarà esposta la Mostra Libertà di espressione e satira pacifista”, con i manifesti provenienti dall’archivio del CDMPI – Centro di Documentazione del Manifesto Pacifista Internazionale, che offriranno, con le immagini e i testi, esempi di una partecipazione diffusa contro la guerra e per la pace. La mostra è a cura dello stesso CDMPI e dell’associazione Percorsi di Pace.

Come le precedenti edizioni, sarà presente alla Casa della Conoscenza il Bookshop di Libreria Carta Bianca dove nelle giornate di mercoledì, giovedì e sabato sarà possibile acquistare i libri presentati durante la manifestazione.

Molti degli eventi saranno inoltre trasmessi in diretta streaming sul canale Youtube e sulla pagina Facebook della manifestazione.

Il programma completo è consultabile sul sito www.politicamentescorretto.org.


Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *