Cultura

Un nuovo Mondadori Bookstore nel cuore del Vomero: la libreria cantiere

Apre le porte al pubblico lunedì 29 giugno il nuovo Mondadori Bookstore targato Mooks a Napoli: più di seicento metri quadri distribuiti su tre livelli nel cuore del Vomero, al civico 73 di via Luca Giordano, angolo con via Pitloo. La maxi libreria, naturale fusione ed evoluzione dei due precedenti store, quello di piazza Vanvitelli 10 e […]

Read More

PAPA DAMASO: E POI LO DICHIARARONO SANTO

Sicuramente aveva un carattere forte e pugnace; sicuramente fu un convinto nemico dell’Arianesimo; sicuramente a lui si deve il “CREDO” dei Cattolici, ma fu Cristiano fino in fondo?Alla morte di papa Felice II, nel 366, i Cristiani di Roma e dintorni formarono due gruppi: uno elesse papa un fedele di origine popolare, Ursino; l’altro elesse Damaso.Entrambi […]

Read More

FEMMENE’, GUAJE’ ‘E TRADIMENTI

Napoli è femmina. Dalle sue origini ad oggi la città si stende morbida e sinuosa sulle rive del Golfo e ci accoglie nel suo ventre fertile, così irto e prosperoso, col seno del Vesuvio e Monte Somma allietano le più recondite passioni. Ma la città è anche tragedia femminile, rispecchiando le donne che hanno vissuto e hanno reso la storia più intrigante e […]

Read More

“L’attimo fuggente” di Giuseppe Maurizio Piscopo

a cura di Teresa Triscari          Era il 1989 quando nelle sale cinematografiche si proiettava “L’attimo fuggente” di Peter Weir, indimenticabile affresco sulla poesia dell’adolescenza che ha commosso e coinvolto tutti noi con quel giovane Professore, nei panni di Robin Williams, che voleva dare un taglio al vecchio sistema didattico instaurando un rapporto nuovo di […]

Read More

Museo di San Martino: un marchese nel cimitero dei monaci

Napoli- Come tutti sanno, il Museo di san Martino è ubicato nell’antica, omonima certosa che domina la collina del Vomero.È interessantissimo da visitare per le molteplici peculiarità di fatti storici che interessano la città e riportati nei documenti, nell’oggettistica, nella quadreria, nell’armeria e in tutte le sezione del ricchissimo museo.Nel chiostro grande, in un recinto […]

Read More

L’esperimento sociale “Un lupo al Museo” al MANN

Sperimentazione di Nuove Tecnologie dell’Arte di Ugo Capolupo a cura di  Margherita Calò L’8 maggio 2020, all’indomani delle prime concessioni di uscita dal lockdown, il direttore del MANN di Napoli, dott. Paolo Giulierini ha stupito il  pubblico per aver ospitato “Un lupo al Museo” ‘esperimenti sociali’ proposti da Ugo Capolupo. L’artista, autore, attore e regista […]

Read More

SANTA MARIA DONNAREGINA DI NAPOLI: UNA MADONNA? UNA REGINA?

Uno scrigno di pitture trecentesche, quattrocentesche e cinquecentesche, una serie di cimeli e di scritture funerarie, di formelle e di ceramica varia, fanno della chiesa Santa Maria Donnaregina, un monumento prezioso, custode di parte dell’intensa storia medievale di Napoli.La facciata trecentesca portava, incastonato, lo stemma di Maria d’Ungheria, moglie di Carlo II d’Angiò e madre […]

Read More

Carofiglio in cattedra al Suor Orsola: “Con parole precise” L’importanza della chiarezza del diritto

Napoli -“Con parole precise. L’importanza della chiarezza nella scrittura giuridica” sarà il tema della lezione dello scrittore Gianrico Carofiglio che si svolgerà martedì 5 Maggio alle 15.30 sulla piattaforma digitale Zoom nell’ambito delle attività didattiche del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli (per seguirla in diretta si potrà accedere da www.unisob.na.it/eventi). Un’attività didattica quella del Suor Orsola che da […]

Read More

Una bella Brucchiéra Napolitana

 a cura di Nicola Forte Brucchiéra: è il termine napoletano che indica la forchetta d’uso quotidiano, ideata nel 1700 da Gennaro Spadaccini, ciambellano alla corte di Ferdinando II di Borbone. Si tramanda che sua maestà, gran consumatore di maccheroni, non potesse cibarsene durante i banchetti ufficiali perché sprovvisto di una posata adatta: l’utilizzo delle mani […]

Read More

Sant’Aspreno, il mal di testa e il signor Raffaele Pirio

Sacro e profano?No, credenza e scienza.Il sacro è rappresentato da Sant’Aspreno, il primo vescovo di Napoli.Il profano è rappresentato dal ricercatore napoletano Raffaele Pirio, che mise a fuoco, scientificamente, le virtù dell’acido acetilsalicilico, mettendo a frutto le esperienze che la medicina popolare aveva, da qualche secolo, individuato nella corteccia del salice piangente.La credenza, tutta napoletana, […]

Read More