I BENEFICI DI BERE ACQUA E LIMONE

acqua e limone
Condividi l'articolo

Cosa fate appena svegli? Immagino che beviate un bel bicchiere, o due, di acqua.  E’ infatti corretta abitudine idratare il corpo dopo la notte. Ancora meglio, secondo molti, se si inizia la giornata con una tazza di acqua tiepida e del succo di limone (mezzo limone basterà). Si tratta di una pratica semplice ma super benefica. I vantaggi non possono essere ignorati e perciò ve ne elenco alcuni.


Bere acqua e limone rafforza il tuo sistema immunitario – I limoni sono ricchi di vitamina C e potassio.  La vitamina C è ottima per combattere i tipici raffreddori del periodo, aiuta a mantenere il sistema immunitario forte, prevenire malattie e a favorire l’ assorbimento di alcuni minerali come il ferro. Il potassio stimola la funzione del cervello e dei nervi e aiuta a controllare la pressione sanguigna. Recenti studi (2014)  hanno confermato che il limone riesca ad abbassare la pressione sanguigna, aiutando quindi le persone ad alto rischio di ipertensione e colesterolo.   Bilancia il PH – I limoni sono un alimento incredibilmente alcalino. Certo, il sapore aspro di questo frutto ci fa intuire che il ph del limone sia acido, ma all’ interno del nostro corpo, una volta digerito,  ha un effetto alcalinizzante  (l’acido citrico non crea acidità nel corpo una volta metabolizzato).  Come sapete, un corpo alcalino è davvero la chiave per una buona salute. Inoltre, su questo punto, mi va di sottolineare che per via della natura acida del limone, alcuni potrebbero preferire bere questa bevanda con una cannuccia in modo tale da impedire all’ acido del succo di toccare i denti e eroderne lo smalto. Aiuta a perdere peso – I limoni sono ricchi di fibre di pectina, che aiutano a combattere il desiderio di fame.  È stato anche dimostrato che le persone che seguono una dieta più alcalina perdono peso.  E la mia esperienza è che quando inizio la giornata nel modo giusto, è più facile fare le scelte migliori per me stessa per il resto della giornata.
 Aiuta la digestione – L’acqua calda serve a stimolare il tratto gastrointestinale e la peristalsi, cioe` le contrazioni muscolari all’interno delle pareti intestinali.  Limoni e lime sono anche ricchi di minerali e vitamine e aiutano a sciogliere l’Ama, o le tossine, nel tratto digestivo.
Schiarisce la pelle – La vitamina C aiuta a ridurre le rughe e le macchie.  L’acqua al limone oltre ad eliminare le tossine dal sangue e aiuta anche a mantenere la pelle pulita.
Diuretico naturale – Il succo di limone aiuta a scovare i materiali indesiderati perché i limoni aumentano il tasso di minzione nel corpo.  Le tossine, quindi, vengono rilasciate a un ritmo più veloce che aiuta a mantenere sano il tratto urinario.
Idrata il sistema linfatico – Questa tazza di bontà aiuta a iniziare la giornata con una nota idratata, che aiuta a prevenire la disidratazione e l’affaticamento surrenale.  Quando il tuo corpo è disidratato non può svolgere tutte le sue funzioni. Il che porta ad accumuli tossici, stress, stitichezza e così via.  Le tue ghiandole surrenali regolano i livelli dell’acqua e la concentrazione di minerali, come il sodio, nel tuo corpo, aiutandoti a rimanere idratato.  Le ghiandole surrenali sono anche responsabili della regolazione della risposta allo stress.

 Detto questo, non c’è niente di meglio che prendersi cura di sé acquisendo una nuova sana abitudine per iniziare la giornata.  L’acqua con il limone è diventata una bevanda mattutina popolare anche perché oltre ad essere rinfrescante, in molti sono catturati dall’affermazione secondo cui questa bevanda aiuta ad aumentare i livelli di energia e migliorare il metabolismo.  Alcuni scelgono anche di aggiungere scorza di limone, foglia di menta, miele, curcuma. Tu che aspetti? Fossi in te proverei già da domattina. 
*n.b. Come autrice di questo articolo, tengo a sottolineare che non sono un dottore e naturalmente non posso essere a conoscenza di patologie particolari o allergie di singoli individui. Questo vuole essere un modo gentile di passarvi la mia positiva esperienza personale, stimolarvi a fare ricerca da soli se ne avete bisogno e provare qualcosa che possa farvi  sentire meglio. 

Gilda Notarbartolo


Condividi l'articolo