Il medico Vincenzo. D. Esposito propone un ventaglio di prevenzioni possibili per il Coronavirus

L’autore de “L’uomo elettromagnetico”, imparare a guarire secondo i principi delle medicine olistiche, libro pubblicato di recente dalla Marlin Editore, tranquillizza rispetto alla fobia diffusa per il virus made in Cina

Come molti suoi colleghi medici e biologi, Vincenzo D. Esposito prova a gettare acqua sul panico infuocato dai media italiani a proposito del Covid 19. L’autore de “L’uomo elettromagnetico”, imparare a guarire secondo i principi delle medicine olistiche, il libro pubblicato un paio di mesi fa dalla Marlin editore e già alla sua seconda edizione, tiene a sottolineare alcune evidenze scientifiche: “Il Coronavirus che sta atterrendo l’Italia mettendone in ginocchio l’economia, è semplicemente un virus “a corona” di cui ci sono molti ceppi e che già da due o tre mesi si era diffuso in Italia, allettando per influenza, certamente un’influenza un po’ più aggressiva, molte persone. Poco ha a che vedere col virus di Wuhan, con molta probabilità sintetizzato in laboratorio per scopi che non sta a noi approfondire. E questa influenza italiana non ha fatto morti, nel senso che le persone decedute non sono morte per il Corona virus, ma con il Corona virus, che, trattandosi di persone molto anziane o già colpite da altre patologie, ha contribuito ad aggravarne un quadro clinico già compromesso”.

Poi il nostro medico-scrittore, che predilige come scelte terapiche integrate, quelle dell’omeopatia e dell’omotossicologia, dà alcuni suggerimenti preventivi e curativi, recependo e trasmettendo anche quelli di suoi colleghi di cui condivide le linee: “L’igiene è importante, per cui bisogna lavarsi spesso le mani ed anche il volto con saponi di preferenza germicidi; fare lavaggi nasali con soluzioni idrosaline. Per rafforzare il sistema immunitario sono molto utili le vitamine: C, ma anche A, B ed E.

Ci sono poi sostanze amiche delle nostre difese, come echinacea e ribes nigrum, e probiotici che tengono in salute il nostro intestino e il nostro macrobiota, vero e proprio metaorgano: dai semplici fermenti lattici contenuti negli yogurt, all’ottimo kefir.

Personalmente -continua il Dott. Vincenzo D. Esposito– lavoro molto con i nosodi: preparati secondo i principi della biorisonanza del metodo Mora, partendo dalle mucose dei pazienti che, quest’anno, presentano questo tipo di virus influenzale.

Condivido, poi, due protocolli in particolare: quello del Dott. Luigi Di Bella, che prevede Lisozima, Lattoferrina, Betaglucani e Resveratrolo, sostanze antinfettive, immunomodulanti, battericide, antiossidanti, antinfiammatorie ed anche antitumorali.

L’altro protocollo è quello comune a molti omeopati italiani e indiani (è anche il protocollo suggerito dal governo indiano): Stannum metallicum 200 ch in monodosi settimanali e Arsenicum album 30 ch, tre granuli tre volte al giorno”.

Nel libro “L’uomo elettromagnetico” (Marlin Editore), Vincenzo D. Esposito ci guida su come imparare a guarire partendo dalla conoscenza profonda della struttura e della sostanza dell’essere umano: il corpo è energia, fonte e recettore di flussi elettromagnetici. E durante le sue conferenze per presentare il libro si sofferma spesso a parlare del fenomeno Coronavirus e spiega: “Non c’è da vivere questo stato di panico, questa fobia è indotta. Cominciate col rasserenarvi e col non aver paura, perchè la paura, tra l’altro, abbassa le difese immunitarie”.

Acquista il libro qui

0 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *