“Cani e gatti sociali” : il nuovo singolo del cantautore Marco De Vita

Condividi l'articolo

Il tema del nuovo singolo è quello dell’influenza dei social media nella vita di tutti i giorni

Cani e gatti sociali” è il titolo del nuovo singolo del cantautore Marco De Vita uscito il 12 luglio su tutti i canali digitali.

Marco De Vita affronta nel suo brano gli aspetti negativi del mondo insidioso dei social nel quale perpetuano, senza freni, comportamenti scorretti e denigratori, citando il brano: “leoni da tastiera senza scrupoli “. Un mondo virtuale nel quale ognuno crea una propria identità egocentrica “allora faccio un selfie per avere un like” e spesso agisce in antitesi con il suo modo di essere nel mondo reale. “Passi il tempo a navigare senza entrare nel mare” recita il testo, per sottolineare che oggi la vita è quasi meglio mostrarla che viverla, lasciando aperta una riflessione sull’ invadenza dei social. Il testo vanta la collaborazione di Alessandro Hellmman, scrittore e autore di testi per la musica e il teatro. Marco de Vita sceglie per il suo brano un funky anni 70, evidente soprattutto nella strofa con l’utilizzo delle chitarre e dei fiati, ritmicamente incalzante per sottolineare quanto è sistematico il mondo del web. Nel ritornello si passa ad un ascolto più melodico e il testo diventa più semplice e orecchiabile “cani e gatti sempre matti con la faccia da click”… l’autore cita i cani e i gatti proverbialmente litigiosi come gli utenti della rete. L’arrangiamento porta ancora una volta la firma del chitarrista Fabrizio Fedele che contamina il brano con un assolo “rock oriented” che in antitesi con il funky della strofa e la melodia del ritornello crea un intreccio innovativo di generi musicali. A cinque anni di distanza dal suo album Parliamone, Marco De Vita riapre i giochi con “Cani e gatti sociali”, un singolo che introduce un nuovo progetto musicale al quale l’autore sta lavorando e che sarà pubblicato in autunno.


Condividi l'articolo

0 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *