Viaggio tra le librerie antiquarie del centro storico di Napoli. L’iniziativa di 5 librai

Condividi l'articolo

a cura di Lisa Terranova

È di pochi giorni fa l’iniziativa lanciata da 5 librai del centro storico di Napoli che insieme hanno intrapreso la strada della “resilienza”.

Le librerie Berisio, Belle Epoque, Carlo Regina, Colonnese e Langella hanno deciso di fare gruppo e fino al 6 gennaio applicheranno il 20% di sconto su tutti i libri antichi e usati. È un “viaggio sentimentale tra le librerie antiquarie del centro storico”, dove sarà possibile “riavvicinarsi” ai libri durante questo triste periodo causato dall’emergenza sanitaria in corso.

Una “luce nella cultura”, quindi, è l’obiettivo prefissato dai coraggiosi librai, innamorati del loro lavoro e consapevoli dell’importanza della loro attività. Dall’antica strada dei libri parte la “reunion” che durerà per tutto il periodo natalizio proprio per favorire una rinascita della conoscenza attraverso i suoi più preziosi strumenti, i libri. “Questa iniziativa nasce da un incontro a pranzo tra vecchi amici che ricordano i tempi passati ed accomunati da un’antica passione cercano di far  rivivere in libreria quell’atmosfera perduta” leggiamo sulla neonata pagina Facebook “Librerie antiquarie napoletane” dove è possibile rimanere aggiornati su questo e altri futuri progetti.


Condividi l'articolo

1 Comments

  • Raffaele Bocchetti Rispondi

    Dicembre 11, 2020 at 4:19 pm

    E’ una lodevole iniziativa. Per Natale invece del panettone regaliamo un libro per concorrere a sostenere queste librerie che sono il vanto di Napoli, la storia della cultura napoletana.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *