• November 21, 2019

Gabriela Ybarra in Italia: anteprima nazionale a Napoli

Sarà presentato in anteprima nazionale mercoledì 29 maggio 2019, alle ore 18 all’ Instituto Cervantes di Napoli, in via Nazario Sauro, 23, il libro “Il Commensale” (titolo originale: El Comensal) di Gabriela Ybarra (Polidoro editore).

«Si racconta che nella mia famiglia si sieda sempre un commensale in più a ogni pasto. È invisibile, ma c’è. Ha il suo piatto, il suo bicchiere e le sue posate. Di tanto in tanto appare, proiettando la sua ombra sul tavolo e facendo svanire qualcuno dei presenti. Il primo a sparire fu mio nonno paterno».

Il testo (titolo originale: El Comensal) di Gabriela Ybarra è il secondo romanzo dopo Patria di Aramburu che affronta il tema del terrorismo basco e dell’ETA, longlisted al Man Booker International Prize e vincitore del Premio Euskadi de Literatura.

Nel 1977 un comando dell’ETA sequestra Javier Ybarra, politico appartenente all’aristocrazia industriale basca. Gabriela Ybarra conosce questa storia sin da bambina, ma solo nel 2011, a seguito della malattia della madre, riscopre la traccia di quel crimine dietro ai silenzi e agli interrogativi sulla sua famiglia. Attraverso i ricordi, compone un dialogo interiore con la morte, un mosaico di eventi, immagini e parole che formano una mappa della sua identità. Dal dolore privato e biografico della perdita appare la tragedia pubblica, in cui la vicenda familiare si confonde con la storia del proprio paese. 

L’AUTRICE

Gabriela Ybarra è nata a Bilbao nel 1983. Laureata in Amministrazione e Organizzazione Aziendale all’Università Pontificia de Comillas, si specializza in Marketing all’Università di New York. Attualmente vive a Madrid dove scrive occasionalmente per El País, compie studi di mercato e si dedica all’analisi di alcuni canali social. Il Commensale è il suo primo romanzo; nel 2016 vince il premio Euskadi de Literatura e nel 2018 è tra i finalisti al Man Booker International Prize. L’opera è stata già tradotta in lingua inglese con il titolo The Dinner Guest (Harvill Secker, 2018). 

0 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *