“Dipingere l’aria”, mostra di Renato Marini a Termoli (CB)

Condividi l'articolo

Dal 18 al 30 giugno 2022 si terrà presso il Castello Svevo di Termoli (CB) una mostra personale di
Renato Marini curata e promossa dall’associazione culturale settimopiano_ALIA.

La scelta del Direttivo guidato da Michele Porsia (Presidente e Direttore Artistico) è nata dal desiderio di valorizzare il
paesaggio culturale molisano con le opere di un artista che, evitando una banale deriva descrittiva, sa
coglierne l’essenza. E «(…) procedere con estrema cautela favorisce la consistente assunzione,
volutamente lirica, di impianti geometrici, da cui ricava la tendenziale idea di misurare e dimensionare lo
spazio-ambiente, ma, anche, di interpretarlo, pienamente, sino a possederlo e, alla fine, descriverlo e
desumerlo nelle significazioni concretamente segniche e nelle variegate segmentazioni
pluridimensionali» (Vitiello, 2022).

L’esposizione a cura di Porsia presenterà lavori di diversa datazione
ma che hanno come comune denominatore il paesaggio e la leggerezza del segno e del colore.

Opere che restano sul limite tra figurazione e astrazione: «il paesaggio in Marini non è rappresentato: è
trasfigurato in immagine mentale che resta sul confine tra memoria e dimenticanza» (Porsia 2022). La
ricerca artistica di Marini stimola l’osservatore a «guardare in faccia il nulla e dargli forma, consistenza e
colore permette di guardare oltre il visibile» (De Lena, 2022). L’intenzione di questo evento è mettere in
luce anche l’attivismo culturale dell’artista che ha portato alla nascita nel 1990 del Centro Culturale il
Campo proponendo in un luogo periferico rispetto ai flussi dell’arte contemporanea, artisti noti in ambito
nazionale e internazionale.

Anche questa volta l’Associazione senza scopo di lucro settimopiano_ALIA
(Arts and Landscape International Associacion), nata nel 2017, si impegna nel promuove
contemporaneamente l’arte contemporanea e il territorio verso un marketing territoriale integrato. Il
vernissage è alle ore 19.00 del 18 giugno ed interverranno Michele Porsia (presidente dell’associazione
settimopiano_ALIA, curatore), Maurizio Vitiello (critico, sociologo), Lara De Lena (storica dell’arte),
Ursula Manes (artista). Seguirà una degustazione di olio dell’Azienda Agricola Biologica Francesca
Giacomodonato, latticini del caseificio Barone e di vino di Tenute Marta Rosa.

La mostra sarà aperta dalle 19.00 alle 22.00 e ci sarà la possibilità di prenotare visite fuori orario contattando l’associazione.

Il20, 21 e 25 giugno ci saranno inoltre laboratori creativi per bambini (6-10 anni) a cura di Flavia Del
Cioppo
. Per informazioni e prenotazioni scrivere a settimopiano.maestraflavia@gmail.com.
settimopiano_ALIA ringrazia i soci che hanno sostenuto in vario modo l’iniziativa, il Comune di Termoli
per gli spazi del Castello, i critici che hanno donato le loro parole.
Per maggiori informazioni: settimopiano.porsia@gmail.com | +39 328 68 26 021


Condividi l'articolo